Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

A+ A A-

ACR Win

DownloadNOW  Brochure  NovitaRelease  Attiva-Trial 

ACR WIN

Contabilità tecnica

CARATTERISTICHE

Videata-1

Il software ACRWin è un potente strumento per la stesura di tutti gli elaborati tecnico-economici relativi ad un progetto (computo, contabilità, capitolati, programma lavori, etc...), sia pubblico che privato.

La redazione del computo metrico estimativo, dell'elenco prezzi, della contabilità dei lavori sia “a corpo” che “a misura”, vengono effettuate nel pieno rispetto degli obblighi previsti dalle norme vigenti in materia di lavori pubblici, pur assicurando al tecnico la possibilità di intervenire e personalizzare gli elaborati economici redatti in automatico.

La veste grafica attraente e funzionale consente, anche a chi non ha esperienza nell'uso di software tecnici, di lavorare in maniera intuitiva, avendo sotto controllo tutte le informazioni correlate all'elaborato sul quale si sta operando (elenco prezzi, computo, capitolato, libretto misure, etc...).

La notevole versatilità dell'interfaccia grafica, al passo con i più moderni standard di Windows, dona all'utente una serie di straordinari vantaggi come ad esempio quello di personalizzare e ridimensionare le varie finestre oppure quello di scegliere gli stili e i colori che più si desiderano.

 

I PREZZARI

I prezzari costituiscono il punto di partenza per la redazione degli elaborati progettuali e contabili. ACR Win è corredato di un'ampia banca dati comprendente i più recenti prezzari ufficiali regionali ed inoltre prevede delle potenti procedure automatiche di importazioni sia dai più diffusi formati di prezzari distribuiti sul territorio nazionale sia dai formati *.PWE, *.XLS, *XML.

Nei prezzari gli articoli presentano descrizioni principali e subordinate, di rapida visualizzazione, all'interno di una struttura basata su tre livelli principali. I capitoli, subcapitoli e i paragrafi possono essere inseriti ad illimitato numero andando a raggruppare articoli omogenei di cui si gestiscono le descrizioni fino a quattro lingue diverse in un comodo editor di testi di tipo RTF.

Agli articoli possono essere associati fino a cinque diversi prezzi (in differenti valute) per tenere conto ad esempio dei prezzi offerti da varie imprese ed inoltre è possibile associare a ciascun articolo, così come previsto da alcuni prezzari ufficiali vigenti, la percentuale della sicurezza e la percentuale di incidenza della manodopera.

 


LA FASE PROGETTUALE L'ELENCO PREZZI

L'elenco prezzi di progetto costituisce l'elaborato di partenza per la redazione del computo metrico.

La stesura di tale elaborato avviene selezionando gli articoli, singolarmente o a blocchi, da uno qualunque dei prezzari contenuti nell'archivio base, da progetti preesistenti, o da listini personalizzati creati dall'utente. Le voci di un prezzario da trasferire in elenco possono essere scelte in maniera semplice e veloce grazie a potenti funzioni di ricerca per codice, testo, prezzo, categoria e gruppo di appartenenza.

Naturalmente è anche possibile creare nuovi articoli digitandone la descrizione (ovvero importandola da altri documenti di testo), il codice, il prezzo ed ogni altro dato necessario per l'uso del nuovo articolo.

Le voci dell'elenco prezzi sono gestite in due principali modalità alternative: per gruppi (materiali elementari, voci finite, voci con analisi, voci a corpo, etc...) e per categorie. Con una semplice selezione del mouse si passa velocemente da una gestione all'altra ed inoltre un'efficace strutturazione ad albero permette di selezione, una volta scelta la modalità di visualizzazione, il gruppo o la categoria di interesse.

ACR Win consente inoltre di accedere direttamente all'archivio completo dei prezzari contenuti nel sito internet www.stsweb.it, tramite ACR Explorer, per effettuare ricerche di articoli da importare nel progetto.

La gestione dell'analisi prezzi è completamente integrata nella fase di progetto. Ciascuna analisi può contenere un numero illimitato di componenti elementari o a piè d'opera, che a loro volta possono contenere altre analisi con una struttura ramificata ad albero.

I componenti possono essere prelevati da un qualsiasi prezzario, da altri progetti o da altre analisi contenute negli archivi forniti a corredo del programma (più di 5000 voci di analisi suddivise per categorie).

Per ogni analisi è possibile fissare il prezzo di applicazione e chiedere il ricalcolo automatico delle quantità di alcune componenti per pervenire al prezzo imposto, consentendo così al progettista di valutare immediatamente le molte alternative possibili. Si può anche ottenere in automatico la stampa del fabbisogno operai/materiali (sia in forma analitica che riepilogativa), cioè la somma delle quantità di ciascun componente occorrenti per il progetto (suddivisi per categorie). Nel pieno rispetto delle indicazioni contenute nell'articolo 32 del regolamento d'attuazione (D.P.R. 207/2010) della legge quadro sui LL.PP., è possibile tener conto nell'analisi di una percentuale per le spese relative alla sicurezza.

Molto funzionali alla stesura dei Piani di Sicurezza (D.Lgs. 81/2008 e s.m.i.) e dei Piani di Manutenzione (art.38 del D.P.R.207/2010) sono i due campi presenti in elenco che permettono il collegamento delle varie voci con le schede della sicurezza di WinSAFE e con le schede manutentive di MaintPRO. Una volta effettuato questo collegamento, già disponibile in automatico per alcuni prezzari, esportando il computo metrico di ACR Win in WinSAFE e MaintPRO si può redigere ancora più agevolmente, rispettivamente, il Piano di Sicurezza ed il Piano di Manutenzione.

 

IL COMPUTO METRICO

La stesura del computo metrico può essere fatta anche prescindendo dalla redazione dell'elenco prezzi di progetto o di qualunque altro database intermedio, avendo a disposizione sia le voci finite senza analisi dei prezzari, che le eventuali analisi redatte precedentemente o estratte da uno degli archivi inclusi nel package.

ACR Win consente di suddividere il computo in capitoli, subcapitoli e paragrafi. Il paragrafo identifica, nel caso di computo “a corpo”, la partita contabile, ovvero un insieme di lavorazioni (ad ognuna della quali viene assegnata una quantità) la cui somma concorre a formare la “voce a corpo”. L'importo complessivo e l'incidenza percentuale della partita contabile sul totale del progetto vengono calcolati automaticamente.

La stampa del computo metrico può essere prodotta con o senza il dettaglio degli articoli che concorrono a formare la singola partita contabile.

La navigazione all'interno della struttura ad albero del computo è facilitata da rapide procedure di selezione del capitolo / subcapitolo / paragrafo attivabile con la scelta diretta dalla gestione ad albero dei capitoli che si affianca alle voci di computo. Con comode quanto veloci operazioni di Drag&Drop si possono copiare o trasferire una o più registrazioni da un punto all'altro del computo, mediante trascinamento delle voci in un paragrafo contenuto nella struttura albero del computo. Sempre con la procedura di Drag&Drop si possono spostare, da un punto all'altro della struttura ad albero, capitoli, subcapitoli e paragrafi.

Notevole sicurezza nella gestione dei dati viene ora garantita dal comando, introdotto nella gestione capitoli, che permette di bloccare o sbloccare le cartelle a partire dal singolo paragrafo fino ad arrivare all'intero capitolo. Una volta effettuato il blocco di una cartella, tutte le registrazioni appartenenti ad essa non possono essere più modificate.

Potente è la fase di copiatura da un capitolo, subcapitolo o paragrafo nell'ambito dello stesso progetto o da un progetto all'altro sfruttando sempre la sintetica struttura ramificata del computo metrico.

Con ACR Win è possibile calcolare quella parte dei costi della sicurezza che, secondo le prescrizioni della legislazione vigente, possono essere espressi come percentuale del prezzo di applicazione del singolo articolo (Costi diretti). Per ricavare tali costi è possibile operare in tre modi differenti:

- Metodo semplificato: introduzione della percentuale di incidenza media o dell'importo della sicurezza nel quadro economico;

- Metodo analitico: introduzione in elenco prezzi della percentuale di incidenza della sicurezza sul prezzo di applicazione o direttamente del costo unitario della sicurezza per quella voce; le percentuali di incidenza da assegnare alla singola voce possono essere scelte in funzione del tipo di lavorazione e dei rischi che essa presenta, tramite un apposito archivio integrato nel database dell'elenco prezzi;

- Per categorie: introduzione di una percentuale di incidenza del costo della sicurezza per ogni capitolo subcapitolo o paragrafo con la funzione “% sicurezza”.

Per tutti e tre i metodi di calcolo dell'incidenza dei costi della sicurezza il programma calcola automaticamente la percentuale di incidenza media e l'importo totale dei costi di sicurezza da inserire nel quadro economico.

ACR Win consente inoltre di redigere il computo dettagliato dei costi dei sicurezza come previsto dall’allegato XV del D.Lgs. 81/2008.

Questa procedura permette di gestire il computo metrico dettagliato relativo alla sicurezza, suddiviso tra costi diretti (capitolo n°1) e speciali (capitolo n° 2) e di esportarlo direttamente nel quadro economico.

Gli articoli specifici relativi ai costi della sicurezza possono essere prelevati da appositi elenchi prezzi già emanati da alcune regioni e contenuti nel DVD di istallazione di ACR Win, o ricavate dall'utente, eventualmente anche mediante apposite analisi.

Inoltre i costi analitici della sicurezza, gestiti nel piano di sicurezza redatto in WinSAFE, possono essere automaticamente importati in ACR Win nell'apposita maschera di gestione del computo analitico della sicurezza collegato al progetto-contabilità.

La composizione della tabella di incidenza della manodopera (secondo le prescrizioni contenute nella determinazione 37/2000 dell'Autorità di Vigilanza sui Lavori Pubblici) avviene in maniera automatica, rileggendo tutte le voci contenute nel computo, comprese le analisi eventualmente contenute in esso.

Nel caso di voci finite senza analisi l'incidenza percentuale dei trasporti, materiali o noli può essere assegnata (come importo o percentuale) dall'utente, oppure ricavata, in maniera automatica, sulla base delle percentuali (differenziate per categoria di lavoro) contenute nelle tabelle del D.M. 11/12/1978. Una nuova funzione consente l'importazione diretta del valore dell'incidenza manodopera per le voci del computo metrico nel caso in cui sia stato gia' individuato il valore in elenco prezzi. È prevista inoltre la stampa in formato RTF di tutti gli elaborati e l'esportazione del tabulato in formato HTML.

ACR Win prevede, nella fase di input delle quantità, tre diverse modalità di inserimento:

- come totali: cioè digitando un numero pari alla quantità totale prevista in computo per quella voce;

- con formule senza fattori: la quantità totale è data dal risultato della sequenza di espressioni algebriche comunque complesse (introducendo eventualmente anche delle righe di commento che rendano più comprensibile l'elaborato) che è stata digitata nella finestra di dialogo dedicata, per ogni voce possono essere sommati i subtotali relativi a singoli gruppi di espressioni;

- con formule e fattori: in questo caso la quantità scaturisce dal prodotto delle quattro colonne riportate nella finestra di dialogo (altezza, larghezza, lunghezza e parti uguali), ciascuna colonna ovviamente consente di inserire espressioni algebriche, con le stesse modalità utilizzate nell'inserimento “senza fattori”.

La gestione delle quantità è resa sempre più semplice e flessibile sfruttando tutta una serie di funzione; utilissima ad esempio è la possibilità di evidenziare con vari colori delle righe di formule oppure quella di rendere negativa la quantità di ciascuna riga tramite una semplice selezione col mouse, senza necessità di inserire un segno meno nella stessa riga.

Il modulo input delle quantità consente il salvataggio automatico a tempo delle formule digitate, al fine di evitare spiacevoli perdite di dati.

Le tre modalità di input illustrate consentono all'utente la più assoluta libertà di scelta del tipo di elaborato da creare e quindi la possibilità di rispettare eventuali specifiche tecniche imposte dal committente.

L'inserimento delle quantità può avvenire anche misurando perimetri, aree, lunghezze, etc... direttamente da un disegno in formato vettoriale con l'ausilio di WinCAD (CAD tridimensionale prodotto e distribuito gratuitamente dalla STS): con un semplice click del mouse è possibile trasferire le misure selezionate (lunghezze, perimetri, aree, volumi) nelle righe formule del computo sia come numero (es. 123.89 mq), che come espressione algebrica (es. 3,45 * 8,23 +9,23 ....).

Con WinCAD è possibile inoltre allegare ad ogni registrazione un disegno esplicativo sia in formato vettoriale che raster, che può essere visualizzato e stampato a corredo dell'elaborato economico a cui si riferisce.

 

La stesura di eventuali perizie di variante risulta particolarmente semplice. Un comando dedicato permette infatti di duplicare l'intero progetto e di riportare direttamente nell'elenco e/o nel computo le variazioni dei prezzi e/o delle quantità.

Per i lavori computati “a corpo”, grazie alla funzione di calcolo automatico delle incidenze percentuali di ciascuna partita contabile è possibile, in fase di redazione della perizia stessa, controllare dettagliatamente le variazioni di importo rispetto al progetto originario.

Il quadro comparativo tra progetto e perizia viene creato automaticamente scegliendo semplicemente i due progetti da confrontare da un'apposita lista di controllo. In esso verranno evidenziate le variazioni riscontrate in termini di importi o di quantità.


IL COMPUTO DEI FERRI

Con due tabelle apposite, divise per tondini e profilati metallici, ACR Win permette la computazione dei ferri in maniera indipendente dal computo metrico. L'inserimento delle quantità è agevolato dalla presenza di tabelle dei pesi, anche personalizzabili, che consentono l'inserimento automatico del peso per metro lineare, una volta scelto il tipo di diametro, per il computo tondini, o la sezione, per il computo profilati metallici. Molto utile nella gestione dei profilati metallici è la rappresentazione grafica di ciascuna tipologia di sezione con relativa lista dei profilati presenti in archivio.


I CAPITOLATI

La procedura per la redazione dei capitolati speciali d'appalto, consente di creare il proprio capitolato partendo uno dei capitolati standard forniti gratuitamente a corredo del software

Tutti i modelli dei capitolati speciali sono forniti in formato RTF, al fine di poter essere personalizzati direttamente dall'utente, con qualsiasi programma di video scrittura (WinEDITOR, WinWord®, OpenOffice, etc...), apportando modifiche alla formattazione, inserendo immagini, grafici, specifiche tecniche, etc.

All'interno della gestione dei capitolati, in un'apposita maschera dei dati, possono essere riportate le informazioni sia relative al progetto (anagrafica, responsabili, importo dei lavori, quadro economico, etc...) e sia più specifiche al capitolato da redigere (proroghe, sospensioni, penali per ritardata ultimazione lavori, etc...) in modo che nella stampa queste vengano riportate nella varie parti del documento finale.

Il collegamento con il computo metrico consente di ottenere l'elenco delle categorie generali e specializzate, con relativi importi e percentuali sul totale, da prevedere nel bando di gara come da art.107, 108, 109 del D.P.R. 207/2010; tale elenco si ottiene associando facilmente alle voci di computo la categoria di appartenenza e può essere allegato automaticamente al capitolato.

Inoltre ogni nuovo capitolato creato dall'utente può essere archiviato, integrando quelli già esistenti, costituendo così una libreria personalizzata.


IL DIAGRAMMA DI GANTT

ACR Win consente, tramite il modulo STSWGantt, la redazione del programma lavori così come richiesto dalla normativa vigente. Le categorie dei lavori, con importi e descrizioni, vengono lette automaticamente dal computo assieme ai rispettivi importi; in questo modo è possibile redigere e stampare in maniera semplicissima il diagramma di Gantt specificando soltanto l'inizio e la fine di ciascuna lavorazione, o di ciascuno intervallo di esecuzione in cui la lavorazione viene suddivisa (fino ad un massimo di 20 intervalli per ciascuna fase).

Il diagramma di Gantt (programma lavori) ed il diagramma di Produzione mensile possono essere stampati e manipolati direttamente sfruttando il tread di stampa di WinCAD. Gli elaborati prodotti sono disegni vettoriali in formato DXF o DWG, ciò consente di personalizzare facilmente il modello del diagramma (Layer, Colori delle barre, carattere, etc...) o di intervenire successivamente, per modificare il disegno prodotto, tramite CAD.

Cosi come previsto dal D.P.R. 207/2010 il modulo STSWGantt consente la programmazione temporale dei lavori e degli stati di avanzamento con l'esplicitazione dei dati in due specifici tabulati in formato RTF.

 

CONTABILITÀ DEI LAVORI

Il modulo Contabilità LL.PP. consente di gestire in maniera semplice e sicura non solo la contabilità dei lavori eseguiti e la stampa di tutti gli elaborati previsti dagli obblighi di legge, ma anche di redigere in maniera automatica tutti i documenti necessari per un corretto svolgimento dell'attività di direzione lavori (sospensioni, ripresa, relazione di accompagnamento, avvisi ad opponendum, regolare esecuzione, inizio lavori, ultimazione lavori, verbale pesatura, etc...). L'utente dispone dei modelli (in formato RTF) di circa 250 documenti (verbali avvisi, avvisi e comunicazioni varie), personalizzabili.

L'input nei libretti delle misure delle quantità da contabilizzare, avviene con le stesse modalità e con le stesse funzioni specifiche descritte precedentemente per il computo metrico. Tutti gli elaborati contabili (libretti, registro di contabilità, etc...) vengono redatti automaticamente a partire dai dati del libretto misure, in modo da ridurre al minimo la possibilità di errori.

Per quanto riguarda la gestione dei costi di sicurezza in fase di emissione degli stati di avanzamento lavori è possibile, settando un apposito parametro di progetto, scegliere se calcolare l'incidenza dei costi sicurezza da liquidare come percentuale sui lavori eseguiti oppure calcando tale valore in funzione della percentuale di incidenza assegnata in fase di progetto alle voci di elenco (metodo analitico).

Una versatile funzione consente una gestione semplificata della contabilità a corpo, inserendo, per ogni voce “a corpo” riportata nel libretto, solo la percentuale eseguita di quella lavorazione. In questo modo non è più necessario registrare le quantità relative ai singoli componenti. In fase di inserimento il software controlla e riporta, in una apposita colonna, la percentuale totale già contabilizzata di ciascuna partita contabile.

Alle registrazione del libretto misure è possibile assegnare fino a 3 aliquote IVA diverse; ciò consente di ottenere una stampa dei Certificati di pagamento con il riassunto dei vari importi in funzione all’aliquota applicata.

Il modulo contabilità LL.PP. permette anche di calcolare gli interessi per eventuali ritardi di contabilizzazione o ritardi di emissione dei titoli di spesa, tramite una procedura specifica, che provvede automaticamente al calcolo ed alla stampa degli importi maturati.

La procedura di calcolo degli interessi è caratterizzata da un elevato livello di automazione. Infatti i dati relativi ai certificati di pagamento emessi vengono letti automaticamente, basta poi inserire la data di maturazione della rata per avere gli interessi per ritardo di contabilizzazione o la data di emissione del titolo di spesa per ottenere gli interessi per ritardo di emissione. La procedura contempla anche il caso di acconto sui lavori contabilizzati. Inoltre, per una rapida consultazione, vengono fornite le percentuali annuali del tasso di mora e degli interessi legali (prelevati dalle Gazzette Ufficiali in cui sono riportate) a partire dal 1974.

Molto potente è infine il modulo che permette il calcolo dello Svincolo Progressivo della Cauzione Definitiva come previsto dall’art. 113 del D. Lgs.163/2006 e s.m.i.. Il calcolo viene effettuato automaticamente e i valori vengono riportati in una comoda tabella, man mano che la contabilità viene portata avanti dal professionista.


STAMPA DEGLI ELABORATI

ACR Win permette di utilizzare tutte le stampanti e i font che Windows® mette a disposizione, con assoluta libertà nel deciderne la dimensione, il tipo (grassetto, italico) ed il colore (fino a nove font diversi per ciascuna pagina di elaborato).

 

Un potente cad grafico (Cad EDITOR) consente di personalizzare i documenti progettuali e contabili agendo sia sulle singole testate sia sulle pagine interne e finali dei vari documenti (ad es. computo metrico, libretto delle misure, etc..). Più in particolare è semplice modificare le fincature delle varie pagine, inserire loghi e riquadri nelle testate, dimensionare nel modo voluto le colonne dei vari documenti, cambiare altezza e tipo di carattere delle varie scritte, modificare le firme finali.

È comunque possibile personalizzare i modelli dei documenti progettuali e contabili o le testate degli stessi, tramite l'EditorPad integrato nel programma o direttamente tramite il programma di videoscrittura (WinEDITOR, WinWord®, OpenOffice, etc..). I modelli sono divisi in tre fondamentali categorie: progetto, utente e default. Ciò permette di rendere ancora più flessibili le procedure di modifica dei tanti modelli disponibili che sono a loro volta strutturati su due livelli per facilitarne l'individuazione (ad esempio per il Progetto esiste un'apposita cartella con la lista dei modelli per l'Elenco Prezzi, un'altra cartella con i modelli dell'Analisi Prezzi e così via).

L'Editor è stato ulteriormente perfezionato con una funzione di help contestuale che consente di visualizzare l'informazione contenuta in ciascun campo del modello scelto ed inoltre l'inserimento dei codici, per la personalizzazione dei modelli, è molto semplice mediante una selezione, da un menù specifico, del codice interessato.

La gestione della stampante e l'impostazione del formato della pagina (margini, colori, qualità di stampa) può essere effettuata direttamente da ACR Win, sia per stampanti locali, collegate direttamente al computer, che per quelle connesse in rete.

Tutte le stampe possono essere indirizzate:

- su files in formato RTF (Rich Text Format) al fine di poterle importare e stampare con qualsiasi programma di videoscrittura;

- su formato PDF;

- a video tramite un nuovo programma di PreView che permette un'anteprima di stampa gradevole ed evoluta nelle funzionalità, con possibilità di avere tutto il documento a video;

- su stampante (con possibilità di utilizzare tutte le stampanti supportate da Windows®).

Per ognuno dei documenti progettuali e contabili ACR Win consente un'ampia scelta del tipo di stampa da effettuare, sia nell'ordine di stampa degli articoli presenti nel progetto che nella descrizione da stampare, scegliendo fra le tre possibilità previste dal programma (completa, succinta e sintetica). Per progetti da appaltare con il metodo dell'offerta a prezzi unitari, la stampa della lista delle categorie consente di evidenziare, per ciascuna voce della lista, se essa fa parte di una partita contabile a corpo o a misura.

 

INTERFACCIAMENTO CON ALTRI SOFTWARE STS

ACR Win si integra efficacemente con tutti i programmi prodotti dalla STS, creando una sinergia in grado di automatizzare alcune fasi della redazione del computo metrico, importando direttamente le quantità dai progetti redatti con altri software prodotti dalla STS. La procedura di importazione da applicativi STS, richiamabile con l'apposito tasto, ricerca i file di computo prodotti dagli altri software STS, provvedendo in maniera automatica a rileggere il file ed evidenziare quali parti del computo sono state in effetti generate, consentendo all'utente di scegliere, tramite apposite checkbox, ciò che effettivamente vuole computare.

È possibile importare direttamente da WinSAFE l'elenco dei costi diretti e speciali per elaborare il computo analitico dei costi della sicurezza, così come richiesto dalla normativa vigente.

Il programma WinSAFE (piani di sicurezza) consente di interfacciarsi con ACR Win per importare da esso l'elenco delle fasi lavorative contenute nel computo metrico. L'utente ha inoltre la possibilità di associare agli articoli dei prezzari che abitualmente usa (voci con o senza analisi), il codice di una scheda sicurezza dell'archivio WinSAFE, in modo da importare oltre all'elenco delle lavorazioni anche le schede sicurezza associate, rendendo immediata la creazione del piano di sicurezza del progetto. Viene importato anche il dettaglio dei costi diretti relativi alla sicurezza (cioè quei costi che sono direttamente inclusi nel prezzo di applicazione di una lavorazione), consentendo di generare direttamente all'interno di WinSAFE, il computo completo dei costi, aggiungendo eventualmente altri oneri non contenuti nel computo metrico importato (costi speciali).

ACR Win si interfaccia con il software MaintPRO, consentendo di esportare in tale programma le categorie di lavoro create in ACR Win e le schede di manutenzione associate ad esse. Una rapida proceduta permette di associare ad ogni voce di elenco prezzi una scheda dell'archivio di MaintPRO in modo che ogni elemento del piano di manutenzione relativo al progetto sia direttamente importabile da ACR Win.

Una nuova maschera consente di gestire i costi analitici della manutenzione per ogni componente di progetto in modo da ottenere automaticamente, esportando il computo in MaintPRO, il costo complessivo per la manutenzione dell’opera.

Nuove funzioni permettono inoltre di collegarsi al programma WinPARCEL e più specificamente è stato introdotto in Gestione Categorie di ACR Win un nuovo campo che permette di associare a ciascuna categoria la relativa classe/categoria ai fini del calcolo della parcella. In questo modo con WinPARCEL sarà possibile importare in automatico per ciascuna classe il relativo importo, tenendo conto anche della nuova colonna "Categoria" nel computo metrico. Ovviamente più categorie di ACR Win possono fare riferimento alla stessa classe.

 


ARCHIVI INCLUSI

Il package ACR Win comprende (senza nessun costo aggiuntivo) tutti gli archivi inclusi nel CD-rom di istallazione del software:

- tutti i prezzari ufficiali regionali in vigore in Italia ; molti dei prezzari distribuiti gratuitamente dalle CCIAA;

- una nuova banca dati completa di analisi prezzi contenenti più di 5.000 voci tra voci finite e componenti; le analisi prezzi, aggiornate all’anno 2005, sono presenti in un unico file e sono suddivise per tipologia e quindi facilmente consultabili dall'utente;

- 20 modelli RTF di capitolati speciali d'appalto personalizzabili ed integrabili dall'utente con qualsiasi programma di videoscrittura (WinWORD®, WinEDITOR, OpenOffice, etc...);

- circa 250 modelli RTF di verbali e documenti vari necessari durante l'iter di approvazione del progetto e durante la realizzazione. Per una migliore gestione da parte dell'utente, i modelli sono raggruppati in capitoli, per facilitarne la consultazione o la ricerca.

 

CAD EDITOR: NUOVA GESTIONE PER LA PERSONALIZZAZIONE DEI MODELLI DI STAMPA

Sono state completamente rinnovate le modalità per personalizzare i vari modelli di stampa attraverso uno specifico e potente CAD grafico. Quest'ultimo permette di agire sia sulle singole testate sia sulle pagine interne e finali dei vari documenti (ad es. computo metrico, libretto delle misure, etc…).

Più in particolare sarà semplice modificare le fincature delle varie pagine, inserire loghi e riquadri nelle testate, dimensionare nel modo voluto le colonne dei vari documenti, cambiare altezza e tipo di carattere delle varie scritte, modificare le firme finali.

Tutto ciò attraverso una serie di semplici comandi presenti nell'interfaccia del nuovo CAD.

 


INSERIMENTO ALLEGATI GRAFICI IN ELENCO PREZZI 

Come per il computo-libretto, anche in elenco prezzi esiste la possibilità di assegnare a ciascuna voce d'elenco prezzi un allegato grafico (Wmf, Bmp, Jpg, etc...), che può essere stampato in coda alla descrizione dell'articolo.

 


GESTIONE STAMPE

In tutte le fasi di stampa (escluse quelle in formato originario RTF, tipo certificati pagamenti e modulistica) due nuove opzioni nella maschera di stampa permettono di : a) registrare le impostazioni di stampa (margini, font, modelli di stampa etc…); b) ristampare con le impostazioni precedentemente memorizzate. In questo modo e' possibile ristampare qualsiasi tabulato nello stesso formato con cui era stato stampato.

 

GESTIONE FORMULE 

La gestione formule e' stata resa più "elastica". E' sufficiente cliccare sul bottone nella cella quantità per avviare la procedura incapsulata nell'elenco prezzi, cliccando al di fuori delle formule, queste vengono registrate e viene chiusa la maschera automaticamente.


GESTIONE ALIQUOTE IVA

Nei dati generali del programma e' possibile inserire fino a 3 aliquote IVA diverse. In contabilità rendendo visibile la nuova colonna "IVA" sarà possibile assegnare alle registrazione del libretto misure l’aliquota IVA voluta. Il Certificato di pagamento verrà stampato con la specifica delle varie aliquote IVA applicate agli importi maturati.

 


GESTIONE CAPITOLATI

E’ stata notevolmente potenziata la gestione dei vari articoli e capitoli, con la possibilità di spostare un singolo articolo o un intero capitolo trascinandolo con il mouse.

 


SICUREZZA IN GESTIONE ELENCO/QUANTITÀ

Anche per le voci di prezzario è possibile assegnare una percentuale della sicurezza con la quale si intende sommare la sicurezza al prezzo unitario per calcolare il prezzo d'applicazione (come per le analisi prezzi). Tale funzione si può utilizzare ad esempio per il prezzario dell’Umbria dell’anno 2006, in cui i prezzi vengono forniti al netto della sicurezza.

 


STAMPA REGISTRO DI CONTABILITÀ

La stampa del registro di contabilità può essere eseguita con le voci raggruppate in ordine di libretto, sublibretto e paragrafo in modo da rispecchiare la struttura della gestione contabile.

 


NUOVA BANCA DATI DI ANALISI

E’ stata implementata un nuovo archivio di analisi prezzi contenenti più di 5.000 voci tra analisi e componenti elementari; le analisi dei prezzi, aggiornate all’anno 2005, sono raggruppate per categorie in un unico file e quindi facilmente consultabili dall'utente.

 

GESTIONE COSTI DELLA MANUTENZIONE

Una nuova maschera permette di analizzare i costi della manutenzione per ogni singola voce di computo metrico. Successivamente, avendo esportato il progetto nel programma MaintPRO, è possibile ottenere automaticamente il costo complessivo per la manutenzione dell’opera. Inoltre è facilmente realizzabile una banca dati delle analisi dei costi della manutenzione visto che ogni singola analisi creata per il progetto corrente viene memorizzata automaticamente nell’archivio generale di riferimento di MaintPRO.

 

Assistenza

  • Strutturale e Geotecnica: 095-7252560
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Contabilità tecnica:          095-7252561
  • E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Info Commerciali

  • Linea1: 095-7252559
  • Linea2: 095-7254855
  • Linea3: 0931-66220
  • Fax: 095-213813
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • E-mail:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Copyright by S.T.S. SRL. All rights reserved. P.Iva: 02248590875

Login

Effettua il login o Registrati

Seguici su Youtube
Seguici su Google+
Seguici su Facebook